Cos'è un CMS?

COSA SI INTENDE PER CMS?

Un sistema di gestione dei contenuti, o Content Management System (CMS) è un sistema utilizzato per gestire dinamicamente i contenuti di un sito Web. Tipicamente, un CMS consiste di due elementi: l'applicazione che gestisce i contenuti, o content management application (CMA) e l'applicazione che gestisce la distribuzione dei contenuti o content delivery application (CDA).

L'elemento CMA permette al content manager o all'autore di gestire la creazione, la modifica e la rimozione dei contenuti da un sito Web attraverso apposite interfaccie che semplificano l'utilizzo. L'elemento CDA utilizza e compila tali informazioni per aggiornare il sito Web.

Le caratteristiche di un sistema CMS variano da prodotto in prodotto, ma la maggior parte includono un sistema di creazione e di archiviazione di documenti, un sistema di pubblicazione basato su Web e una gestione del ciclo di vita degli oggetti o workflow.

Inoltre a seconda del CMS scelto è possibile usufruire di un sistema di gestione dei formati e delle traduzioni dei documenti in diverse lingue, dei controlli delle versioni, strumenti di indicizzazione, di ricerca e meccanismi di recupero e backup.

Il sistema di pubblicazione basato sul Web permette alle persone di usare dei template (modelli) approvati dall'organizzazione, dei wizard e altri strumenti per creare e modificare i contenuti del Web. Una volta archiviati nel database centralizzato, i contenuti possono essere automaticamente trasformati secondo la veste grafica prevista in quel momento e resi disponibili tramite il sito Web. Il sistema di pubblicazione archivia i contenuti grezzi, che poi vengono prelevati (insieme ai dati accessori che lo identificano, per esempio le informazioni relative alla sezione nella quale deve essere pubblicato), e inseriti nella relative pagine in cui è stata codificata la veste grafica prevista dal sito.

Il sistema di gestione dei formati consente a documenti nei più svariati formati elettronici o anche scannerizzati di essere formattati in HTML (HyperText Markup Language) o in PDF (Portable Documenti Format) per il sito Web.

Il controllo delle versioni permette ai contenuti di essere aggiornati ad una nuova versione oppure di ripristinarne una precedente. Inoltre viene tenuta traccia di ogni cambiamento effettuato ai file da parte delle persone. Attraverso il sistema di ricerca gli utenti possono poi ricercare dati usando parole chiave.

Il CMS spesso include anche un qualche tipo di workflow per gli utenti finali, che definisce come il nuovo contenuto debba muoversi nel contesto del sistema durante il suo ciclo di vita.

Esistono diverse tipologie di CMS, che si differenziano in base al tipo di contenuto che permettono di manipolare.

I CMS Web sono in grado di gestire i vari aspetti della creazione di contenuti Web, della gestione dei contenuti stessi e della loro pubblicazione. La pubblicazione è orientata principalmente al Web, ma alcuni sistemi di questo tipo permettono anche la pubblicazione su supporti wireless.

I CMS Web sono composti da database, file system, moduli collegati tra loro ed utilizzati per catalogare e consultare una gran mole di dati, permettendo anche di maneggiare agevolmente file multimediali di ogni tipo.

Vengono utilizzati principalmente come scheletro di portali informativi complessi destinati ad un numero consistente di utenti, usufruendo di alcune funzionalità che consentono un semplice inserimento dei contenuti, una gestione completa del loro ciclo di vita, oltre a gestire anche l'impaginazione e la presentazione grafica del sito, garantendo la consistenza della visualizzazione dell'intero sito.